Protocollo Contagio di Franco Fracassi, omaggio a Carlo Urbani.

Franco Fracassi ci omaggia del suo primo paragrafo   “Protocollo Contagio” con una versione video che trovate qui’.

—2003—
A Bangkok il medico marchigiano Carlo Urbani muore di SARS, una nuova malattia che procura una polmonite atipica. Fino alla fine egli non si sottrae ai doveri della sua professione ed alla cura dei malati. E’ lui per primo a lanciare l’allarme all’OMS quando visita la prima persona affetta da questo nuovo tipo di coronavirus; e’ lui a raccomandare alle autorità le linee guida per arginare la diffusione di questa strana forma virale; e’ lui che in punto di morte chiede ai medici vicini a lui e suoi collaboratori di prelevare i propri tessuti per analizzarli e studiare la malattia.
—2020—
Il mondo viene colpito dal SARS-COV-2, un virus sconosciuto che si presenta come evoluzione anomala della SARS.
Nulla sembra sia stato appreso dall’insegnamento, dal contributo scientifico mondiale e dal sacrificio estremo del medico marchigiano Carlo Urbani.

Ne parla nel suo nuovo libro lo scrittore d’inchiesta Franco Fracassi, ospite in questa videointervista di Gaetano Tripolone a MarcheNet in collaborazione con il Comitato Pro Ospedali Pubblici delle Marche che interviene nelle persone di:
Carlo Ruggeri, Presidente del Comitato Regionale (in collegamento da Fossombrone, provincia di Pesaro- Urbino);
Franco Iantosca, medico e presidente del Comitato a difesa dell’ospedale Carlo Urbani di Jesi, (in collegamento da Jesi, provincia di Ancona);
Beatrice Marinelli, relatrice tecnica del comitato regionale, (in collegamento da Civitanova Marche, provincia di Macerata);

Chiunque volesse ricevere a casa propria oppure regalare una copia del libro di Franco Fracassi con dedica personalizzata, puo’ farlo scrivere una mail a:
francofracassi1@gmail.com

Comments are closed.